Entro il prossimo 23 aprile occorrerà aver versato l’imposta dovuta sulle fatture elettroniche emesse nel primo trimestre di quest’anno.

Semplificando le modalità di pagamento e perseguendo il corretto adempimento dell’obbligo, sarà l’Agenzia delle Entrate a calcolare l’importo complessivo da versare in base ai dati delle fatture emesse tramite SdI.

Cosa fare?

All’interno della procedura di ExtraERP, l’annotazione riportata sul tag dati bollo delle fatture sarà quindi fondamentale per permettere il calcolo del bollo da versare. Per le operazioni senza IVA di importo superiore a 77,47 euro è obbligatorio selezionare nella schermata parametri > documenti il flag abilita commento bolli esenzione.

I soggetti obbligati al pagamento non dovranno far altro che accedere al proprio cassetto fiscale dal sito dell’Agenzia delle Entrate e pagare la somma indicata tramite conto corrente bancario o postale oppure tramite modello F24 telematico. Il modello F24-EP è destinato invece agli enti pubblici.

 

Albalog Srl