Scopri le fasi e i vantaggi del sistema dati predittivo più affidabile.

BI sta per business intelligence, termine non nuovo nel mondo della tecnologia dei Big Data. Più in generale, ci si riferisce alla BI come a un sistema di modelli, procedure, metodi e processi volti alla raccolta di dati. Attraverso analisi ed elaborazioni, i dati raccolti vengono trasformati in informazioni aziendali strategiche consultabili e sempre reperibili.

Le fasi

Il sistema della BI prevede differenti fasi:

  • raccolta dei dati aziendali
  • validazione e integrazione
  • elaborazione, aggregazione e analisi

L’ultima fase è a discrezione di ogni utente, che può scegliere quindi di utilizzare una consistente mole di informazioni nei processi decisionali.

I vantaggi delle piattaforme BI

Uno dei vantaggi più rilevanti delle piattaforme BI è che vengono progettate appositamente per essere utilizzate da ogni tipo di utenza, ovvero sia da utenti più tecnici che da utenti senza particolari conoscenze tecniche. Come? Gli appositi cruscotti aziendali, gli indicatori di performance e i grafici dei dati sono di facile comprensione e permettono di consultare i dati e formulare proiezioni in maniera semplice e diretta. Report e dashboard visivi sono pensati per essere compresi dai soggetti decisori. Alcuni sistemi di BI garantiscono poi un’analisi predittiva molto puntuale e affidabile, permettendo ad esempio di facilitare la gestione dei rischi di impresa grazie a un database di dati costantemente aggiornato.

La Business Intelligence è uno strumento prezioso e importantissimo per tutte quelle aziende che vogliono continuare a crescere sfruttando al massimo i dati a disposizione.