La misura del MISE è volta a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI del territorio nazionale attraverso l’implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel Piano nazionale Impresa 4.0 e delle tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera.

In particolare vengono agevolati i progetti di trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi di importo compreso tra 50.000 euro e 500.000 euro, da realizzarsi nell’ambito di un’unità produttiva ubicata sul territorio nazionale e da avviarsi successivamente alla presentazione della richiesta di agevolazione e da ultimarsi entro 18 mesi dalla data di concessione del beneficio, diretti all’implementazione sia di tecnologie abilitanti individuate dal Piano nazionale impresa 4.0 (advanced manufacturing, additive manufacturing, realtà aumentata, cloud, cybersecurity, big data e analytics), che di tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera, finalizzate:

  • all’ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con i diversi attori;
  • al software;
  • alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio;
  • ad altre tecnologie.

Lo sportello per la presentazione delle domande di agevolazione si aprirà a partire dalle ore 12.00 del 15 dicembre 2020.