A seguito della situazione emergenziale dovuta al Covid-19, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta con il provvedimento n.166579/2020 del 20 aprile 2020, con il quale sono state aggiornate le specifiche tecniche del tracciato xml della fattura elettronica.
La nuova versione entrerà in vigore dal 1° ottobre è la 1.6.1.

Le tempistiche

Le nuove specifiche tecniche potranno essere utilizzate per la predisposizione dei file xml dal 1° ottobre 2020, mentre il loro utilizzo diventerà obbligatorio dal 1° gennaio 2021.

Dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020 il Sistema di Interscambio accetterà fatture elettroniche e note di variazione predisposte sia con il nuovo schema proposto, che con lo schema attualmente in vigore. Questo periodo di transizione è stato previsto per permettere il graduale adeguamento alle nuove specifiche tecniche.

Le novità della versione 1.6.1 

Le nuove specifiche tecniche prevedono un significativo ampliamento delle tipologie di documenti che possono essere emessi e trasmessi al SdI. La nuova versione del xml si caratterizza per:

  • l’inserimento di nuovi codici «TipoDocumento»;
  • un maggior dettaglio dei codici «Natura» dell’operazione, per facilitare l’impostazione della dichiarazione Iva precompilata;
  • nuovi codici «Tipo ritenuta» e «Modalità pagamento».

Con la versione 1.119.0 di ExtraERP e 11.2.0 di Extra, i nostri programmi includono già le impostazioni necessarie al corretto adeguamento alle nuove disposizioni di questo periodo di transizione.